E, come sempre si fa a fine anno, anche noi vogliamo fare il punto della situazione…e partire dalla fine, ossia dai ringraziamenti

48266784_10156595082351251_9000663310948892672_o

Già non c’è anno che finisca senza fare un pò il punto della situazione, per cui anche noi, oggi, vogliamo farlo con tutti voi ed iniziare dalla parola giusta per stilare un buon inventario: GRAZIE!

Si, proprio così, GRAZIE perché questa è la parola più appropriata, importante e fondamentale quando si fanno le cose insieme, in un’associazione, all’interno della quale si dà tanto e si riceve altrettanto…Si danno tempo, fatica, impegno, dedizione e si riceve in cambio solo e soltanto amore, un bene raro e prezioso, che nessun ricco può comprare, nessun potere può corrompere e niente può intaccare.

Ecco, in questo nostro piccolo mondo, invece, è proprio l’amore che fa la differenza ed è qui che sta il miracolo. In primis l’amore per i nostri piccoli amici a 4 zampe, ma anche l’amore ed il rispetto tra tutti i volontari e questo non è poco, come ben sa chi si muove in questa realtà del Terzo Settore dove spesso – ahimè – sono proprio altre le motivazioni che spingono ad agire!

Per tutti noi questo è stato un anno intenso e di forte crescita. Abbiamo organizzato numerosi eventi (mercatini, cene, stand estivo sotto al Tevere, il festeggiamento del nostro decennale), abbiamo incontrato persone nuove e stretto amicizie importanti (come quella con Giulia Baliva di Un tesoro di cane o quella con Paolo Cusintino di Un lavoro da cani o, ancora quella con Camilla Borsotti di Gatti, non parole e, non ultima quella con Enza Tammariello di Be positive factory), abbiamo consolidato vecchie amicizie, come quella con Giulia Mazza di Quintomondo o quella con Jimmy di L’isolachenonc’è, incontrato i levrieri e le loro storie con Barbara Batti e molto altro ancora….

Abbiamo conosciuto e collaborato con tantissimi veterinari, che ci hanno sostenuto e non ci hanno mai lasciati soli, anche nei momenti più bui.

Abbiamo salvato tantissimi pelosetti, non ultimi i trenta ed oltre conigli salvati da una situazione disastrosa ad Ostia.

Abbiamo dovuto lasciar andare anche tantissimi dei nostri piccoli amici a 4 zampe, anche quando non volevamo farlo, anche quando avremmo dato un pezzo della nostra vita pur di averli ancora con noi per un pò….Abbiamo pianto insieme, ci siamo abbracciati e consolati laddove il dolore voleva per forza avere la meglio e, alla fine, siamo qui.

Ma abbiamo anche riso insieme, abbiamo condiviso pranzi e cene progettando, sognando, pianificando e trovando sempre una soluzione alle mille problematiche, che di volta in volta abbiamo dovuto affrontare.

Siamo intervenuti, in veste ufficiale di Guardie Zoofile, laddove c’erano cani, gatti, conigli ed altri animali in difficoltà!

Insomma sono stati 365 giorni vissuti a pieno, uno dopo l’altro con grandissimo entusiasmo e, soprattutto, con quella passione, che scalda il cuore e ci fa sperare ancora in un mondo migliore.

L’ultimo evento è stata la nostra cena di Natale ed è soprattutto nel corso di quella serata, che ho sentito esplodere in pieno la forza di questo gruppo. Non si tratta di auto lodarsi o di mera vanità, ma si tratta, piuttosto, di riconoscere il bene quando viene fatto e qui viene fatto, almeno per quanto ognuno di noi riesce, ogni giorno.

Così è per me importante in questo momento, davvero, che venga detto un GRAZIE SPECIALE ad ognuno per quello che riesce a donarci ogni giorno.

Un grazie ad Amedeo, presidente di amiCOniglio, che sa esserci sempre con la sua discrezione e la sua delicatezza, e che non si tira mai indietro, anche quando si tratta di rischiare in prima persona.

Un grazie a Rita, che porta sempre una ventata di buonumore, anche quando brontola e sembra intrattabile, perché alla fine risolve sempre ogni situazione (soprattutto se si tratta di trovare un locale dove mangiare bene, ha un fiuto infallibile).

Un grazie a Marina, che non smette mai di sorridere. Anche in questi ultimi giorni, quando il dolore le ha attraversato l’anima, non si è arresa, ha continuato a fare mille cose e a darci tanta energia, fino a cucinare per 100 persone con tutto l’amore che sa metterci e lo abbiamo provato sulle nostre…papille gustative sabato scorso.

Un grazie a Stefano, che oltre a fare dolci buonissimi, a dare sempre una mano in tutto ciò che c’è da fare supporta e sopporta Marina – impresa non da poco – e senza di lui saremmo persi.

Un grazie a Vincenzo, che sa sempre metterci una parola giusta quando serve, che è pronto in ogni momento a correre e ad aprire la sua porta di casa ai piccoli pelosi in difficoltà e che fa dei dolci al cioccolato e cocco da paura!

Un grazie a Cristiano, la parte critica e lucida di questo gruppo, che offre sempre lo spunto giusto quando ne abbiamo bisogno. Mi dispiace solo per il fatto che non si avvererà uno dei suoi desideri per il 2019: preparati ad avere una casa sempre più ricca di animali.

Un grazie a Maura, che forse è l’aspetto più tumultuoso di questo gruppo, a volte probabilmente anche troppo, ma serve in ogni caso chi scandisce il tempo, nei momenti in cui si rallenta un pò.

Un grazie ad Elisa, che con la sua pacatezza e il suo sorriso, anche quando non sempre la vita ti offre strade in discesa, riesce, comunque, ad esserci e a dare uno sprone in più.

Un grazie ad Alessandra, a Paola, a Laura, a Lara e a Camilla, che stanno facendo tantissimo ogni giorno stallando conigli, creando oggetti, coinvolgendo persone che possano dare una mano e cercando così di rendere questo gruppo ancor più speciale. Un grazie soprattutto ad Alessandra per la birra di sabato sera, come avremmo fatto senza di te?

Un grazie a tutte le guardie zoofile, che ci mettono tempo, professionalità e passione per far sì che tutto vada nel miglior modo possibile; anche per loro quest’anno non è stato davvero facile, ma alla fine, grazie alla costanza e alla capacità di credere nei sogni e nella giustizia, hanno trovato la soluzione che speravamo.

Un grazie a tutti gli altri volontari dell’associazione, che aiutano come possono tra condivisioni, blog, visite pre e post affido, recuperi e molto, molto altro ancora…

Un grazie a chi ci sostiene, come Franco ed altri amici dell’associazione, che credono in noi e ci aiutano a rendere concreti i sogni.

 Di sicuro non salveremo il mondo, né, purtroppo, potremo salvare tutti i conigli che sono in difficoltà (in questo periodo le richieste di recuperi e di cessioni sono decine e non sappiamo più dove trovare angoli di case vuote per poterli ospitare). Tuttavia noi ci siamo e, per quel che riusciamo, ci mettiamo la faccia e cerchiamo di rendere questo mondo un pò migliore.

In fondo ricordiamoci che sono le gocce a costituire l’oceano e che anche solo una di queste riesce a fare la differenza…

Buone feste a tutti e che siano giorni di pace e di serenità, ma soprattutto giorni cruelty free da trascorrere insieme ai vostri amici a 4 zampe…il volto più tenero ed autentico di questa nostra esistenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...