Lo spot Algida e il coniglio…una vera vergogna

Bella l’estate, bella l’idea dei cornetti vegan, bello tutto ciò che vuoi, ma questa pubblicità, cara Algida, proprio no, non va bene….

Come associazione amiCOniglio, in qualità di volontari che da dieci anni si occupano della difesa e della tutela dei conigli, bocciamo sotto ogni punto di vista l’immagine mostrata all’interno del video di questo animale, da voi usato per reclamizzare un prodotto.

Prima di continuare, per chi non avesse mai visto lo spot di cui stiamo parlando, potete vederlo ora semplicemente cliccando su questo link.

Una pubblicità disinformativa e davvero poco educativa, che in pochi secondi va ad affermare esattamente l’esatto contrario di quanto, da tempo ormai, le associazioni animaliste sottolineano con grande energia.

In poche parole: un coniglio che esce da uno zaino (a parte lo stereotipo altamente superato di questo animale che compare da un accessorio di moda, un tempo un cilindro ora uno zaino) è un’immagine che noi bocciamo a pieno.

Prima di tutto perché un coniglio è un animale, ossia una vita, un essere senziente, una creatura vivente con tutte le sue caratteristiche di specie, nonché tutti i suoi diritti e necessità di tutela e non un oggetto, come questa pubblicità sembra voler far vedere.

Infatti, e non è un caso, il ragazzo che lo tira fuori dal suo zainetto, lo fa dopo aver prima estratto un frutto, poi una bottiglia e, infine, eccolo qui…un coniglio! Non fa ridere e non ci fa neanche una bella figura l’adolescente (altro luogo comune che si debba puntare sempre sulla simpatia tendente al ridicolo, mai sull’intelligenza per attirare l’attenzione del sesso opposto), che appare nel filmato.

Inoltre far prendere un coniglio per le orecchie rasenta la lesività non solo fisica, ma anche etica dell’immagine di questo animale.

I conigli non vanno mai – e ripetiamo MAI – sollevati per le orecchie. Ma a che tempi siete rimasti? Ai fumetti di un secolo fa? Se non altro quelli erano disegni, ma qui no…Magari chi vede il vostro spot e non ha dimestichezza con questa specie animale, potrebbe prendere un coniglio esattamente così, per le orecchie!

Ed anche se fosse stato un peluche e non un coniglio in carne ed ossa, comunque, avreste dato un’idea completamente sbagliata di come ci si deve relazionare con questo piccolo amico a quattro zampe.

Altro messaggio, quindi, fortemente disinformativo, appunto tendente al lesivo, se non addirittura al veder crearsi gli estremi per un reato di istigazione al maltrattamento animale.

Proprio per questo motivo chiediamo che la pubblicità in questione segua il suo titolo, Falla semplice, e davvero semplicemente come è apparsa, così sparisca. Ci rimane il forte interrogativo su come si faccia, da un lato, a voler produrre prodotti vegan, quindi a voler dare un’immagine della propria azienda di attenzione verso gli animali, e dall’altro a non informarsi proprio sui principi basilari, prima di inserire un qualsiasi animale in una pubblicità.

Potrebbe sorgerci il dubbio che la scelta di produrre i cornetti vegan sia solo commerciale, ma non vogliamo pensare male. Quindi, siamo pienamente fiduciosi in una vostra svista, che porterà all’immediata eliminazione della pubblicità e magari alla sua sostituzione con qualche altro spot davvero educativo ed utile.

Intanto, in attesa di avere notizie, per la prossima estate faremo a meno dei vostri prodotti e come noi anche molti altri animalisti, che ci hanno contattato proprio in merito a questo spot.

Nel frattempo andate a documentarvi sui conigli, sulla loro complessità, sul loro carattere, sulle loro necessità…ne scoprirete delle belle!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...